E’ arrivata la stagione delle rosoline spontanee dette Papavero

La rosolina ,è il cespo di foglie che si sviluppa attorno alla radice all’inizio della primavera, quando la pianta è ancora poco sviluppata ed è lontana dalla fioritura, Nel Veneto tale pietanza è chiamata “rosoina”, “pevarel” o “batis’ciosoe”

Nuovi ripieni con rosoline e pancetta croccante .

Amiamo la tradizione e tutto quello che la terra offre spontaneamente ,in questo periodo cresce la rosolina che prima della fioritura ( che sarà un papavero )viene raccolta e preparata dai nostri cuochi offrendo un ripieno meraviglioso ,gustoso ,dolce e delicato ,potete trovare il Cappellacci fatto a mano uno ad uno con Rosoline e pancetta saltata croccante ,che meraviglia! provateli e ne sarete ghiotti ,e ne ricorderete il suo inconfondibile sapore di primavera, buon appetito dai vostri pastai di fiducia.

Per aiutarvi abbiamo inserito alcuni nomi popolari che cambiano dalla zona di origine.

Nomi popolari: Rosolaccio, Rosolina, papavero selvatico,baxadonna, Preve, Podestà (Liguria), Bianc e rouss, Done rousse, Pol (Piemonte), papavar, Madonine, Garusola (Lombardia), Rosoline, Puavere (Ven.), Ruson d’gran, Rosulaz, Rusalena (Emilia Romagna), Bubboline, Pittadonne, Pastricciani (Toscana), Papola (Marrche), Papambre (Abruzzo), Papagnello (Campania), Scattarole (Basilicata), Schiattarola, Papagna (Puglia), Grisuledda (Calabbria), Paparina (Sicilia), Papaveru ruju, Sisia, Mapol (sardegna).